Settembre 6, 2022
Come togliere il tartaro: i 3 consigli per eliminarlo

Il tartaro è un deposito di composti minerali che si forma intorno ai denti o sotto gengiva e, se non rimosso, può portare a gravi patologie come infiammazione alle gengive, carie, alitosi o parodontite.

 

Indice:

  • Cos’è?
  • Come si forma il tartaro?
  • 3 Consigli per eliminarlo
  • I Rimedi fai da te
  • Ablazione tartaro a San Zenone degli Ezzelini


Cos’è?

Il tartaro è un deposito solido, conseguenza della mineralizzazione della placca batterica dovuta alle sostanze presenti nella saliva. Può assumere una colorazione che va dal bianco al  giallino e con il passare del tempo tende al marrone, fino ad arrivare al nero. I depositi di tartaro possono dividersi in deposito sopragengivale e sottogengivale. Il tartaro sopragengivale è riconoscibile dalle piccole incrostazioni bianche o giallastre che ricoprono la superficie del dente o circondano l’orlo gengivale. Il tartaro sottogengivale non è visibile ad occhio nudo e può causare la formazione di tasche gengivali fino a portare alla parodontite. 

 

Come si forma il tartaro?

La formazione del tartaro è principalmente causata dalla cattiva o scorretta igiene orale quotidiana. I residui alimentari che non vengono rimossi efficacemente vengono attaccati dai batteri andando a formare una patina incolore sulla superficie dei denti. Se con la pulizia del cavo orale questa placca non viene eliminata, in 12-18 ore si possono produrre i primi depositi di tartaro. Avere difficoltà a pulire gli spazi tra i denti vicini, ad esempio a causa di denti storti o della posizione dei denti del giudizio, può facilitare la formazione del tartaro. La saliva ha inoltre un ruolo chiave: può avere un effetto negativo in caso di PH o composizione ricchi di calcio; può avere un effetto benefico con la sua azione detergente, ma se diminuisce a causa di alcune malattie metaboliche o per l’abuso di sostanze, c’è il rischio di velocizzare il processo di formazione.

 

3 Consigli per eliminarlo

  1. Tutto comincia dalla quotidiana igiene orale: lavarsi i denti 3 volte al giorno dopo i pasti, utilizzare il filo interdentale e usare un idropulsore o doccetta intraorale. L’obiettivo dev’essere rimuovere totalmente i residui di cibo dal cavo orale.
  2. Adottare delle buone abitudini come non fumare, diminuire l’assunzione di cibi altamente zuccherati e bere molta acqua durante i pasti.
  3. E’ molto importante sottoporsi a visite di controllo periodiche da effettuare ogni 6-12 mesi a seconda della predisposizione individuale.In questo modo si può eseguire.

Prenota una visita di controllo o un ablazione: Odontoiatria

 

I Rimedi fai da te

Non è assolutamente possibile rimuovere il tartaro da soli o con rimedi naturali fai da te, nemmeno provando ad ammorbidire le zone tra i denti. Provare rimedi per raschiare il tartaro può provocare danni irreparabili a denti (come nel caso di utilizzo di bicarbonato che può danneggiare lo smalto dei denti o cibi zuccherini che possono aumentare il rischio di carie) e gengive ed è per questo consigliato rivolgersi ad un dentista per un intervento di rimozione (ogni 6-18 mesi a seconda dei casi).

  • Ablazione tartaro a San Zenone degli Ezzelini

In Kairas, a San Zenone degli Ezzelini, una seduta di ablazione del tartaro (o detartrasi) viene eseguita tramite l’utilizzo di strumenti specifici sonici (che funzionano ad aria compressa) o manuali (curette e scaler).

Con questa strumentazione l’igienista rimuove il tartaro facendolo staccare dalle pareti dentali (nelle zone più difficili tramite può essere indotta dagli ultrasuoni) e con l’aiuto di una spatola rotante passa una pasta a base di fluoro che ha lo scopo di lucidare la dentatura.

La detartrasi è completamente indolore e non invasiva ma con una corretta e costante igiene orale ci si assicura l’eliminazione di ogni fastidio durante il processo.

Un intervento di ablazione dura normalmente 30 minuti nel nostro Centro Medico e il prezzo può variare a seconda di: 

by operatore
Chi siamo
Il primo Centro Medico e Odontoiatrico a San Zenone degli Ezzelini specializzato nella cura globale e biointegrata della persona.
Iscriviti alla newsletter
Seguici sui social
Segui il nostro Instagram
Articoli più recenti
Precedente
Successivo