Ginecologia
Un percorso per prenderti cura di te

In Kairas, la visita ginecologica è volta al controllo e alla cura delle malattie dell’apparato riproduttivo femminile durante tutte le diverse fasi della vita della donna: dalla pubertà alla post-menopausa.
Nel nostro centro, il ginecologo ricopre un ruolo fondamentale per la prevenzione: grazie a procedure mediche e diagnostiche in continuo sviluppo molte patologie (come endometriosi, fibromi, infezioni o disturbi del ciclo mestruale e/o menopausa) possono essere diagnosticate in una fase precocissima.

  • Diagnosi e cura tempestiva di svariate patologie
  • Controlli per irregolarità, dolori o emorragie particolarmente abbondanti derivanti dal ciclo mestruale o legati alla menopausa
  • Informazioni e assistenza sui sistemi di contraccezione e sulla gravidanza

Valutazione completa dello stato di salute dell’apparato genitale femminile, comprese le condizioni relative alla sessualità, alla riproduzione ed alla prevenzione delle infezioni e dei tumori più comuni.
All’esame obiettivo può essere eseguita anche:

  • un’ecografia transvaginale, esame particolarmente utile poiché consente di osservare in modo sicuro e veloce di valutare la presenza o il sospetto di patologie come fibromi, polipi endometriali o cisti ovariche

Presentarsi con la vescica vuota e l’astensione da rapporti sessuali per almeno 48 h. Può essere eseguita anche in fase pediatrica, consigliata già fra i 13 ed i 15 anni, in assenza di particolari disturbi, o prima in caso di sospetta patologia.

Visita ginecologica completa Pre parto (come accompagnamento alla gestazione) e Post parto, prenotabile della VI settimana di gestazione

  • Pre-Parto: consigliata alla 36ª-37ª settimana di gestazione. La visita può essere ripetuta se la gestante supera la 40ª settimana di gestazione
  • Post Parto: consigliata fra i 30 ed i 40 giorni dopo il parto, sia naturale che cesareo, per verificare il ripristino delle dimensioni originali dell’utero, il controllo della rimarginazione di eventuali ferite e cicatrici, sia interne che esterne

Esame minimamente invasivo che serve ad individuare lesioni precancerose o tumori a livello cervicale, che possono essere causati dal papillomavirus umano e che, se non trattate potrebbero evolvere a tumore.

Effettuato in presenza di disturbi vaginal come:

  • Dolori o arrossamento dei genitali
  • Perdite anomale dalla vagina
  • Pesantezza avvertita nella parte bassa del ventre
  • Dolore durante i rapporti sessuali
  • Lo scopo del tampone è quello di individuare le cause di tali disturbi e curarle.

Consigliata a quei pazienti con età inferiore ai 35 anni che hanno rapporti non protetti dal almeno 1 anno o pazienti con età superiore ai 35 anni che hanno rapporti non protetti da almeno 6 mesi e che non hanno avuto nessun riscontro. La visita completa serve per comprendere le possibili cause clinico-fisiche che possono portare allo stato di infertilità.

E’ un esame utile per individuare microrganismi patogeni (virus, funghi, batteri, lieviti) presenti nella flora batterica delle basse vie urinarie nell’uomo, utile anche fra gli esami per diagnosticare l’infertilità maschile.

I trattamenti di ginecologia di Kairas

VISITA GINECOLOGICA

VISITA GINECOLOGICA OSTETRICA

PAP TEST

TAMPONI VAGINALI

VISITA PER INFERTILITÀ

TAMPONE URETRALE

I nostri specialisti
Solo i migliori professionisti con esperienza pluriennale e continuo aggiornamento.
Professionisti

Dr.ssa Anna Pieroni

ginecologia
Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma, specializzata in Ginecologia e Ostetricia presso l’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma.
Orari di apertura
lunedì 17.00 - 20.00

Contattaci

Seguici sui social

Richiedi un appuntamento

Compilate il form selezionando la tipologia di visita e la data che preferite.

Il nostro staff vi ricontatterà al più presto per confermare o modificare l’appuntamento.

Per saperne di più
Scopri di cosa si tratta e quando è consigliata ogni tipologia di visita o trattemento.

Valutazione completa dello stato di salute dell’apparato genitale femminile, comprese le condizioni relative alla sessualità, alla riproduzione ed alla prevenzione delle infezioni e dei tumori più comuni.
All’esame obiettivo può essere eseguita anche:

  • un’ecografia transvaginale, esame particolarmente utile poiché consente di osservare in modo sicuro e veloce di valutare la presenza o il sospetto di patologie come fibromi, polipi endometriali o cisti ovariche

Presentarsi con la vescica vuota e l’astensione da rapporti sessuali per almeno 48 h. Può essere eseguita anche in fase pediatrica, consigliata già fra i 13 ed i 15 anni, in assenza di particolari disturbi, o prima in caso di sospetta patologia.

Visita ginecologica completa Pre parto (come accompagnamento alla gestazione) e Post parto, prenotabile della VI settimana di gestazione

  • Pre-Parto: consigliata alla 36ª-37ª settimana di gestazione. La visita può essere ripetuta se la gestante supera la 40ª settimana di gestazione
  • Post Parto: consigliata fra i 30 ed i 40 giorni dopo il parto, sia naturale che cesareo, per verificare il ripristino delle dimensioni originali dell’utero, il controllo della rimarginazione di eventuali ferite e cicatrici, sia interne che esterne

Esame minimamente invasivo che serve ad individuare lesioni precancerose o tumori a livello cervicale, che possono essere causati dal papillomavirus umano e che, se non trattate potrebbero evolvere a tumore.

Effettuato in presenza di disturbi vaginal come:

  • Dolori o arrossamento dei genitali
  • Perdite anomale dalla vagina
  • Pesantezza avvertita nella parte bassa del ventre
  • Dolore durante i rapporti sessuali
  • Lo scopo del tampone è quello di individuare le cause di tali disturbi e curarle.

Consigliata a quei pazienti con età inferiore ai 35 anni che hanno rapporti non protetti dal almeno 1 anno o pazienti con età superiore ai 35 anni che hanno rapporti non protetti da almeno 6 mesi e che non hanno avuto nessun riscontro. La visita completa serve per comprendere le possibili cause clinico-fisiche che possono portare allo stato di infertilità.

E’ un esame utile per individuare microrganismi patogeni (virus, funghi, batteri, lieviti) presenti nella flora batterica delle basse vie urinarie nell’uomo, utile anche fra gli esami per diagnosticare l’infertilità maschile.

Articoli più recenti
Precedente
Successivo