Giugno 18, 2022
Scopri le 3 migliori terapie riabilitative per il mal di schiena.

Si guarisce in modo più rapido? Si tratta di terapie invasive? In cosa consistono? Quando e perchè si devono scegliere?

Al giorno d’oggi si può trovare un incredibile alleato contro il dolore negli innumerevoli strumenti che la tecnologia ci offre, l’importante è saper scegliere quelli giusti!  Non sempre abbiamo il tempo e la possibilità di capire quale sia il ventaglio di tecniche e macchinari più adatti a trattare un determinato tipo di malessere, a cosa affidarsi dunque?

 

In primo luogo è necessario capire:

  • Tipologia di dolore (è come se sentissi piccoli aghi.… )
  • Zona interessata (…sulla schiena…)
  • Possibile fonte del malessere (…sto molto seduto durante il giorno…)
  • Da quanto tempo si presenta (…lo sento da un paio di settimane)

 

Una volta chiariti questi aspetti è qui che la tecnologia arriva a dare una mano:

  1. In primis tramite la Nanotecnologia Tao Patch®: terapia medica che consente di curarsi senza utilizzare farmaci ed evitando effetti collaterali, attraverso l’emissione di lunghezze d’onda di luce terapeutica per il corpo, che portano a diminuire il dolore già del 50% dopo soli 30 minuti dalla prima applicazione. Questi dispositivi, come piccoli cerotti di metallo, applicati in punti specifici del corpo migliorano la nostra Salute, dalla postura all’aspetto metabolico ed emotivo. Il vero vantaggio? Dare al corpo lunghezze d’onda terapeutiche a basso dosaggio, 24 ore su 24! Così si accompagna il Paziente durante la sua quotidianità con la terapia, e si garantisce maggior velocità ed efficacia nel trattamento.
  2. Come non parlare poi dell’Elettromagnetoterapia CERC Therapy®: è una forma di riabilitazione particolarmente indicata nei casi in cui sia necessario stimolare la rigenerazione dei tessuti biologici. Promuove un’accelerazione di tutti i fenomeni riparatori con netta azione biorigenerante, antinfiammatoria, antiedematosa ed antalgica.
    Ma che cos’è ? è un dispositivo medico che si basa sull’emissione di campi elettromagnetici ad alta intensità gestiti da un complesso software. Attraverso un sistema di auto-calibrazione, il dispositivo fissato per periodi di minimo 30 minuti a seduta sulla zona interessata, è in grado di individuare le caratteristiche di impedenza dei tessuti biologici e di modificare automaticamente il campo elettromagnetico emesso. 
  3. Altro efficacissimo strumento è la TENS Therapy: consiste nella stimolazione elettrica transcutanea del nervo grazie ad un dispositivo elettronico che invia piccoli impulsi di corrente alle varie zone da trattare. Questo tipo di impulso viene usato per alleviare il dolore. La terapia TENS è indicata per alleviare i sintomi dell’iperalgesia, una condizione di ipersensibilità al dolore che può essere localizzata in tutte le parti del corpo.

 

Nel Centro Medico di San Zenone degli Ezzelini disponiamo di tutte le tecnologie citate sopra.
Prenota una visita con i nostri specialisti per capire quale sia il trattamento più adatto a te: cliccando qui Fisioterapia

 

by nicolaberti
Chi siamo
Il primo Centro Medico e Odontoiatrico a San Zenone degli Ezzelini specializzato nella cura globale e biointegrata della persona.
Iscriviti alla newsletter
Seguici sui social
Segui il nostro Instagram
Articoli più recenti
Precedente
Successivo