Novembre 8, 2022
Faccette dentali: cosa sapere

Le faccette dentali o estetiche sono sottili lamine che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti per modificarne dimensioni, colore o posizione. Si tratta di piccole ricostruzioni non dolorose né invasive volte a intervenire in casi di denti storti, di varie dimensioni (larghi, corti, piccoli) o per spazio tra denti (diastema).

 

Indice:

  • Cosa sono le faccette dentali?
  • Quando si ricorre all’uso di faccette dentali?
  • Come si applicano? E’ doloroso?
  • Quanto costano?
  • Pro e Contro delle faccette dentali
  • Cosa fare per prenotare un appuntamento per faccette dentali

 

Cosa sono le faccette dentali?

Le faccette dentali sono placche sottili che vengono cementate sulla superficie esterna (prima levigata) del dente. Questi involucri sono normalmente disponibili in diversi materiali: 

  1. Faccette in resina
  2. Faccette in zirconio
  3. Faccette in ceramica feldspatica
  4. Faccette in disilicato di litio monolitico o stratificato

Dato il loro ridotto spessore (da 0,3 a 0,7 millimetri), il dente viene limato secondo una procedura che rimane nei limiti dello smalto e non danneggiano la polpa del dente. 

 

Quando si ricorre all’uso di faccette dentali?

Si ricorre all’uso di faccette dentali in diverse situazioni quali: rottura o usura dei denti, alterazioni morfologiche o dello smalto (opacità, discromie, pigmentazione), caso di denti resistenti allo sbiancamento dentale, sostituzione o restauri e nel caso di denti storti o diastemi.

 

Prenota una visita con il dentista a San Zenone degli Ezzelini per la valutazione del caso: Odontoiatria

 

Come si applicano? E’ doloroso?

Il procedimento di applicazione delle faccette dentali prevede una prima fase in cui il dente viene limato: rimuovere una parte dello smalto è infatti essenziale per fare in modo che la faccetta si fissi sul dente. Successivamente si effettua l’impronta dentale, perché venga creata una faccetta personalizzata con le giuste dimensioni desiderate. Viene poi selezionato il colore più adatto alla dentatura del paziente per ottenere un effetto estetico e armonico del sorriso.

In seguito vengono effettuate prove estetiche per confermare forma e armonia delle faccette ed infine si procede con la cementazione della faccetta. Il dente viene poi trattato con l’acido fluoridrico e rivestito con un adesivo, intervento che permette un’aderenza migliore della faccetta sullo smalto.

Il procedimento non è doloroso e non è invasivo, ci sono casi in cui può essere usata l’anestesia e altri casi in cui è  possibile non limare il dente, quindi le controindicazioni relative al dolore sono minime.

 

Quanto costano?

La gamma di prezzi può variare in base al materiale utilizzato, al tipo di progetto, al numero di faccette necessarie e alle problematiche che devi risolvere. Nel nostro Centro Medico di San Zenone degli Ezzelini, il prezzo delle faccette dentali può oscillare dai 700€ (singolo elemento, caso semplice e materiale) a 900€ (singolo elemento, caso complesso o materiale di maggiore qualità estetica/funzionale).

 

Pro e Contro

Quali sono i pro delle faccette dentali?

  • Intervento minimamente invasivo
  • Longevità della lavorazione
  • Biocompatibilità (denti adiacenti e gengive non vengono intaccati)
  • Resistenza maggiore rispetto allo smalto all’abrasione e all’usura 
  • Stabilità cromatica (non c’è rischio di ingiallimento)
  • Hanno effetto rinforzante 

Quali sono i contro delle faccette dentali? 

  • Il processo richiede una minima rimozione del dente tramite limatura
  • Dispendio economico (a seconda del caso e del  
  • Riduce la possibilità di potersi sottoporre a sbiancamento
by operatore
Chi siamo
Il primo Centro Medico e Odontoiatrico a San Zenone degli Ezzelini specializzato nella cura globale e biointegrata della persona.
Iscriviti alla newsletter
Seguici sui social
Segui il nostro Instagram
Articoli più recenti
Precedente
Successivo