Fisiatria

FISIATRIA

Movimenti dolorosi, difficili o addirittura impossibili da eseguire possono compromettere fortemente la qualità della vita e la propria autonomia nella quotidianità. La fisiatria, o medicina fisica e riabilitazione, è una disciplina medico-specialistica che si occupa della diagnosi, terapia e riabilitazione di tutti i disturbi di movimento causati da una patologia.
Si caratterizza per una forte interdisciplinarietà: la disabilità può conseguire infatti a malattie del sistema nervoso, osteo-articolare, cardiaco e respiratorio, e può riguardare anche la sfera intellettiva e relazionale. Rachialgie, nevralgie, cervicalgie, cefalee muscolo-tensive, lombalgie, ernie discali, contratture muscolari, dolori muscolo scheletrici sono fra le più diffuse problematiche riferite dai pazienti. È compito del fisiatra valutarle ed affrontarle e seguire sotto tutti gli aspetti la gestione della disabilità e della limitazione dell’autonomia della persona, elaborando in équipe un idoneo e personalizzato progetto riabilitativo.

OZONOTERAPIA

Questa terapia utilizza i benefici effetti dell’ozono: viene somministrata (tramite iniezione, contatto o insufflazione) una miscela di ossigeno-ozono in cui la concentrazione di Ozono rispetto all’Ossigeno varia a seconda della malattia da trattare.

L’Ozono attiva la microcircolazione nei tessuti e favorisce il rilascio di ossigeno agli stessi, svolgendo azione coadiuvante in svariate terapie, in quanto ne potenzia l’efficacia riducendone gli effetti collaterali.

L’ozonoterapia svolge azione antibatterica ed inattivazione virale, favorisce il rilascio e l’utilizzo dell’ossigeno corporeo, stimola la rigenerazione osteoarticolare, ha funzione analgesica – antinfiammatoria.

TERAPIA DEL DOLORE

La terapia del dolore o algologia consiste nell’approccio terapeutico e scientifico al trattamento del dolore. La maggior parte dei pazienti a cui la medicina del dolore può essere utile e si dovrebbe indirizzare sono affetti da dolore cronico, il cui trattamento risulta essere più efficace se multidisciplinare: a un’adeguata terapia farmacologica (composta principalmente da analgesici non oppiacei, oppiacei, antidepressivi triciclici, anticonvulsivanti) si possono associare altri trattamenti fisici come la fisioterapia e terapie psicologiche.

MANIPOLAZIONI VERTEBRALI E DEI TESSUTI MOLLI

Queste terapie manuali portano le parti di un’articolazione, o l’insieme di più articolazioni al di là del loro movimento abituale, fino al limite del loro movimento anatomico possibile. Inserite in un programma ed un progetto terapeutico (tramite il trattamento manipolativo dei tessuti molli e delle articolazioni vertebrali), hanno una capacità analgesica generalmente immediata ed una efficacia terapeutica nel ripristino del movimento.

KINESIOLOGIA APPLICATA

Questa tecnica terapeutica consente, mediante semplici test, di valutare le condizioni generali di muscoli, articolazioni e tessuti del corpo, sia dal punto di vista strettamente organico che psicologico. La risposta dei muscoli varia infatti quando il sistema corpo-mente non è ben organizzato per affrontare in maniera adeguata i vari tipi di stress a cui viene sottoposto.

INFILTRAZIONI INTRARTICOLARI

L’infiltrazione permette di trattare localmente un fenomeno infiammatorio a livello di un’articolazione. È una tecnica molto diffusa ed ampiamente praticata, che consiste nell’iniezione di farmaci antinfiammatori a base di cortisone estremamente efficaci. È uno strumento terapeutico che può essere utilizzato da solo o in combinazione con altri strumenti riabilitativi.

L’ESPERTO RISPONDE

L’obiettivo che perseguiamo ogni giorno è offrire un servizio speciale, far sentire il paziente nel posto giusto, e lo si percepisce da subito, entrando nella nostra clinica.
Miriamo al tuo benessere con principi naturali e biologici, nel profondo rispetto del corpo, tempio dell’anima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…